• giovedì , 15 aprile 2021

Soffitto retroilluminato, la soluzione ideale per un’illuminazione moderna e ricercata

Quando si parla di soffitti tesi, si vuole indicare una tipologia di soffitto moderna, versatile, da preferire ad una soluzione in cartongesso grazie alla sua facilità di applicazione e l’estrema personalizzazione. Il soffitto retroilluminato è il modello di soffitto teso più richiesto, specialmente per esercizi commerciali e negozi di grandi dimensioni.

Infatti, con il soffitto retroilluminato è possibile ottenere un effetto di luce diffusa molto suggestivo, grazie all’impianto led installato al suo interno, al contrario del cartongesso che permette di istallare solo elementi singoli (come i faretti). Questo particolare soffitto teso viene realizzato utilizzando membrane polimeriche retroilluminate, e all’interno delle stesse viene inserito un impianto luminoso che consente di scegliere la luce fredda, calda, multicolor, o addirittura di proiettare immagini e video sul telo.

Cosa sono i soffitti tesi retroilluminati

Come già accennato, il soffitto retroilluminato è un particolare tipo di soffitto teso, ma cosa è per l’esattezza un soffitto teso? Semplicemente, è un telo in PVC che viene applicato da

soffitto teso TensoCielo

soffitto teso TensoCielo

professionisti nel settore come Tensocielo, utilizzando semplicemente una fonte di calore, su profili in alluminio perimetrali. Quest’operazione dura solamente un giorno, e non sono richiesti lavori di muratura: quando l’esposizione al calore cessa, il telo applicato rimane perfettamente teso, senza imperfezioni. Il soffitto teso può essere applicato in questa maniera su ben 50 mq. Oltre alla facilità di applicazione, tra i numerosi vantaggi del soffitto teso è possibile annoverare anche la possibilità di personalizzarlo con diverse ondulazioni, effetti 3d, o, appunto, effetti luminosi.

Dove istallare un soffitto retroilluminato

Solitamente, un soffitto retroilluminato viene istallato nei luoghi dove è necessaria molta luminosità, come ad esempio i centri commerciali, ma anche negli studi medici, nei centri estetici, o nelle cliniche. Si può, in questa maniera, ottenere un effetto uniforme, creando un ambiente molto accogliente e rilassante. La diffusione della luce, infatti, è omogenea lungo tutto il telo, non ci sono dei punti luce sparsi sul soffitto.

Tuttavia, nulla impedisce di arredare anche gli ambienti privati con un soffitto retroilluminato. Grazie alle finiture traslucide che consentono di diffondere il 70% dell’illuminazione proveniente da una fonte di luce, è possibile creare degli effetti moderni e suggestivi in ampie stanze come il soggiorno oppure le camere da letto di una casa moderna. Solitamente, si è abituati ad cliccare un interruttore per  accendere un solo elemento oppure un gruppo di corpi luminosi, in questo modo, invece, si potrà accendere tutto il soffitto rendendo la casa un ambiente ricercato.

Related Posts

Leave A Comment