• sabato , 4 dicembre 2021

Parabrezza auto prezzi: le spese da sostenere

Quando si verifica un imprevisto che comporta la rottura o la scheggiatura del parabrezza, sono molti gli interrogativi che cominciano a frullarci dentro la testa, poiché spesso non siamo in possesso delle informazioni ideali per darci delle risposte adeguate.

Oltre alla impossibilità di viaggiare, in quanto la legge vieta la circolazione dei veicoli il cui parabrezza risulti essere danneggiato, ci si sofferma sul valore economico che un intervento del genere potrebbe avere, poiché si tratta di una spesa che sicuramente non risulterà essere di poco conto.

Scopriamo insieme quanto costa riparare o sostituire il parabrezza dell’auto e quando conviene optare per un’ipotesi piuttosto che per l’altra.

La rottura del parabrezza dell’auto

Molto spesso si va incontro a degli incidenti che possono comportare la rottura o la scheggiatura del vetro auto.

Fattori esterni, come grandine, pietre o anche l’azione del sole che se esercitata a lungo nello stesso punto può favorire la comparsa di crepe o schegge, possono arrivare a danneggiare il parabrezza dell’auto.

È proprio in questo modo infatti, che si verificano la maggior parte delle crepe e delle scheggiature che ci impediscono una giusta visuale, mettendo a dura prova la sicurezza stradale.

Ovviamente trovare una soluzione nel minor tempo possibile è sicuramente la miglior strada da percorrere, anche se spesso è molto difficile stabilire se basterà qualche piccolo accorgimento per riparare il danno.

A meno che tu non abbia esperienza in questo settore, è consigliabile rivolgersi agli operai che lavorano presso ditte e officine specializzate nella riparazione e sostituzione parabrezza auto, in quanto, grazie alle loro competenze e all’esperienza maturata sul campo, saranno sicuramente in grado di valutare l’entità del danno e suggerirti quale delle due strade è meglio percorrere.

In linea di massima però, possiamo dirti che è possibile procedere alla riparazione del tergicristalli laddove il danno non sia particolarmente grave, come ad esempio nel caso in cui le crepe fossero localizzate dalla parte del passeggero o se non risultino essere più grandi di una moneta, altrimenti dovrai valutare il parabrezza auto prezzi per acquistarne uno nuovo.

In tutti gli altri casi invece, ti verrà quasi sicuramente suggerita la sostituzione del parabrezza, poiché ogni crepa può peggiorare con il passare del tempo e dare origine ad altre piccole lesioni che potrebbero favorire la frantumazione del vetro in ogni momento.

Quanto costa riparare il parabrezza dell’auto?

Se vuoi essere su tutto ciò che riguarda la riparazione parabrezza costo, devi sapere che qualora tu avessi stipulato la polizza cristalli, potrai essere tutelato dalla tua compagnia assicurativa, la quale provvederà a pagare il danno completamente o solo in parte, non esponendoti a sostenere costi elevati ma arrivando a pagare al massimo 100 € nei casi peggiori.

Questo avviene perché l’intervento da mettere in atto è minimo e spesso riesce ad essere risolto in pochissimi minuti, motivo per il quale alle volte un’ora è necessaria per porre fine a questoparabrezza prezzi intervento.

La procedura è particolarmente veloce in quanto gli addetti ai lavori interverranno sulla parte danneggiata e cercheranno di ripristinarla utilizzando attrezzature e prodotti di alta qualità, che però non risulteranno molto invasivi nei confronti dei cristalli.

Quanto costa sostituire il parabrezza dell’auto?

Il costo sostituzione parabrezza auto invece è molto diverso, in quanto i prezzi aumentano in base alle qualità detenute dal prodotto e da tutte le procedure che si renderà necessario svolgere per ottenere un buon risultato finale.

Non tutti infatti, sanno che i parabrezza non sono uguali per tutte le auto, in quanto cambiano in base alle marche dei veicoli e soprattutto prevedono costi diversi a seconda delle proprietà detenute.

Esistono alcuni tipi di parabrezza che sono dotati di capacità oscuranti, in maniera tale che il guidatore possa manovrare l’auto in perfette condizioni di comfort anche quando il sole è alto e la sua luce risulta essere particolarmente fastidiosa, oppure parabrezza dotati di moltissimi accessori come display e telecamere, che richiedono molta più precisione nei vari interventi di riparazione.

Questi sono solo alcuni dei parametri che possono stabilire il costo sostituzione parabrezza auto in quanto, anche in questo caso, bisogna valutare la presenza della polizza vetri e cristalli e tutte le altre alternative menzionate sopra.

In linea di massima, qualora non si abbia stipulato alcun tipo di assicurazione, la cifra non risulta essere inferiore ai 300 €.

È meglio optare per la riparazione o la sostituzione del vetro?

Questo purtroppo è un interrogativo al quale è difficile trovare una valida soluzione, poiché non sempre è possibile scegliere quale delle due soluzioni adottare.

In alcuni casi infatti, è possibile cavarsela con una semplice riparazione, mentre in altri non si può fare a meno che sostituire il vetro.

Nulla però vieta di procedere alla sostituzione del vetro auto anche di fronte a piccole crepe, in quanto la decisione finale verrà sempre presa dal proprietario del veicolo,  anche se, in alcuni casi optare per la riparazione, laddove sia possibile, è sicuramente preferibile dal punto di vista economico.

L’unico elemento da non trascurare consiste nel riparare o porre rimedio al danno nel minor tempo possibile, in quanto non solo si rischia di esporre la propria famiglia o i passeggeri a rischio di incidenti stradali anche di grave entità, ma ci si può imbattere in sanzioni pecuniarie davvero consistenti, che possono arrivare a sfiorare cifre esorbitanti molto più alte di quanto si potrebbe spendere per sostituire il vetro auto.

Ovviamente non esiste un modo per prevenire la possibilità di danni al parabrezza dell’auto, anche se si possono osservare dei piccoli consigli, come la prudenza massima durante la guida, soprattutto in tutti quei casi in cui il fondo stradale risulta essere dissestato e non omogeneo.

Questa accortezza però non eliminerà completamente il rischio di danni, in quanto essi possono manifestarsi anche nel caso in cui l’auto sia ferma, soprattutto qualora gli avvenimenti avversi vengano scatenati dalle condizioni climatiche.

Per evitare un’inutile esposizione a questo tipo di danni è quindi consigliabile proteggere i vetri dell’auto con dei teloni appositi, oppure riporre l’auto in garage qualora si avesse l’opportunità per farlo.

In questo modo il rischio di imbattersi in questi avvenimenti spiacevoli si abbassa notevolmente.

Related Posts

Leave A Comment