• mercoledì , 7 dicembre 2022

Gabbie di legno da imballo: cosa sono e cosa servono

Il legno è un materiale adatto a realizzare imballaggi di diversa natura per il trasporto. Trattandosi di un materiale naturale molto duttile, è possibile lavorarlo facilmente per realizzare qualsiasi tipologia di rivestimento per imballaggio, differente per forma, peso e dimensione. Le gabbie di legno hanno la funzione di isolare completamente la merce dall’ambiente esterno.

Solitamente è sufficiente questa protezione, ma se c’è la necessità di ulteriore sicurezza, la gabbia di legno può essere avvolta anche da un ulteriore strato di pellicola impermeabile. Ad ogni modo, nelle prossime righe vedremo insieme cosa sono nel dettaglio le gabbie di legno da imballo e cosa servono.

I vantaggi delle gabbie in legno

Come detto, il legno può essere considerato il miglior materiale per l’imballo, e che in caso di necessità può essere avvolto anche da un ulteriore strato di pellicola trasparente. Nel caso la preoccupazione fosse la temperatura, allora la cassa può essere anche messa sottovuoto. Frequentemente si tende a fare confusione tra le gabbie e le casse in legno. In realtà esistono alcune differenze.

Le casse di legno, infatti, sono meno leggere perché realizzate in pannelli pieni. Al contrario, le gabbiegabbie in legno sono composte da staffe in legno. Tali gabbie mantengono la loro resistenza protettiva e di solito sono impiegate per trasporti via mare in containers, e sono abbinate a fogli o sacchi in politene oppure di altri materiali capaci di fare da barriera. Ricordiamo che per il loro utilizzo internazionale, le gabbie devono essere munite di certificato di trattamento ISPM15

Materiali delle gabbie in legno da imballo

Le gabbie sono realizzate con diverse tipologie di materiali lignei. Di seguito i principali:

  • Gabbie di abete. Sono estremamente robuste e indicate per lunghi tragitti. Per l’impiego via mare sono protette da apposite coperture capaci di isolarle da agenti atmosferici e ossidanti.
  • Gabbie in compensato marino. Si tratta di una soluzione più leggera della precedente, utilizzata generalmente per i trasporti aerei. Le gabbie realizzate con questi materiali sono maneggevoli e costruite completamente in compensato. Se combinate con il politene, proteggono la merce trasportata da agenti esterni

Ma quando nasce l’esigenza di usare gabbie di legno per il trasporto? Questa soluzione viene presa di solito in considerazione nel momento in cui si devono trasportare oggetti di materiale delicato, ad esempio marmo e gesso, oppure quadri e altri simili. Molto spesso le gabbie di legno vengono impiegate anche per contenere oggetti già provvisti di altri imballaggi protettivi, magari quando si intende evitare che l’oggetto sia sottoposto a eccessive sollecitazioni.

Ma i vantaggi non terminano qui, perche se i carichi devono essere trasferiti da un mezzo di trasporto all’altro, le gabbie rendono decisamente più agevole la movimentazione rispetto ad altri involucri lisci e senza appigli. A volte può anche capitare che durante i traslochi si debbano spostare oggetti senza poterli smontare. Si tratta di oggetti come una moto piuttosto che un pianoforte. In queste situazioni proteggere tali oggetti è difficile, quindi si rende necessario l’impiego di una gabbia di legno insieme ad altri materiali protettivi.

Related Posts

Leave A Comment