• venerdì , 17 novembre 2017

I piccoli trucchi per creare una spa a casa vostra

Al giorno d’oggi sempre più persone visitano le strutture termali o le SPA per avere sollievo dai dolori e per migliorare la circolazione sanguigna. Tuttavia ben pochi sanno che con sistemi neanche troppo sofisticati è possibile trasformare il bagno di casa propria in una struttura termale. Infatti non sono necessari degli strumenti idraulici super avanzati ma al contrario è sufficiente avere oggetti di uso comune e piccole accortezze, questi possono essere acquistati sia in erboristeria che in farmacia.

Tra i prodotti che sicuramente non possono mancare sono lo scrub, si tratta di una pulizia a fondo della cute che viene eseguita con strumenti ruvidi che riescono a eliminare uno strato di epidermide più secco e meno lucido, una volta eliminato la pelle risulterà più lucida e ricettiva. In questi casi la qualità è d’obbligo infatti meglio non acquistare prodotti di dubbia qualità ed inoltre è necessario che non si applichi troppa pressione sulla pelle al fine di non arrossarla troppo. È tuttavia sconsigliato in caso di vene varicose o in presenza di malattie sulla cute, come per esempio atopica o psoriasi. Alla fine un risciacquo con dell’acqua tiepida permette di poter continuare con il trattamento.

In farmacia è possibile acquistare fanghi termali che aiutano la pelle per ottenere maggiore morbidezza ed elasticità. Per praticità noi vi consigliamo di applicare questi fanghi all’interno della vasca da bagno in questo modo possiamo pulire facilmente la doccia se dovesse cadere qualche goccia di fango per terra. Una volta applicato il fango sulla zona interessata, è opportuno avvolgere con la pellicola trasparente la parte ricoperta con il fango. Una volta faccio ciò bisognerebbe applicare un asciugamano sulla parte ricoperta dalla plastica e rimanere per almeno una ventina di minuti a godersi la sauna creata. Alla fine bisogna sciacquare con acqua tiepida e fredda per tonificare i muscoli.

Ovviamente, requisito indispensabile per costruire il proprio angolo di benessere, è quello di avere una vasca da bagno. L’ideale sarebbe riempirla con acqua che non superi i 36-38 gradi, non aprite la porte ed evitate di disperdere il calore, in questo modo sarà possibile evitare di disperdere il calore all’esterno della stanza. Un ambiente del genere potrebbe essere utile per aiutare le vie respiratorie e utile alla circolazione. Inoltre, possono essere installati all’interno della vostra vasca degli impianti idromassaggio o addirittura stereo, in modo tale da avere sempre il sottofondo ideale per rilassarsi.

Per quanto riguarda i sali da cucina, i Sali del mar morto sono sicuramente i migliori da utilizzare, aiutano la circolazione proprio grazie alla grande presenza di magnesio, e aiutano il sistema immunitario con la loro azione antinfiammatoria che può attenuare i dolori muscolari. Altro elemento fondamentale è la crema emolliente che viene utilizzata per aumentare il benessere in tutto il corpo.

Related Posts