• lunedì , 18 novembre 2019

Parchi termali di Ischia: vacanze all’insegna del relax

Le proprietà terapeutiche delle acque dei parchi termali di Ischia sono famose e conosciute in tutto il mondo, non è un caso che siano in molti a decidere di trascorrere alcuni giorni di vacanza presso questa località, per vivere dei momenti di pure benessere.

A partire dal Parco Negombo, passando per i Giardini di Poseidon, fino ad arrivare a Cavascura, Castiglione le Nitrodi e il parco Aphrodite, le acque dei parchi termali di Ischia hanno proprietà terapeutiche importanti. Entriamo quindi nei dettagli e scopriamo assieme alcune delle più note strutture della zona.

Giardini Poseidon, Negombo e Castiglione

Tra tutti i parchi termali di Ischia, i Giardini di Poseidon sono i più grandi. Presenta ben 22 piscine termali curative ed ogni piscina ha la sua temperatura e poteri terapeutici. Collocati nella baia di Citara, i giardini di Poseidon hanno una spiaggia privata attrezzata e al loro interno è possibile usufruire di trattamenti termali di ogni tipo, tra cui il massaggio subacqueo e il percorso circolatorio giapponese.

Passiamo quindi al parco Negombo di Lacco Ameno, collocato nella baia di San Montano, vero e proprio trionfo di verde e natura. Questo parco è senz’ombra di dubbio il più esotico dell’isola e presenta piscine, accesso alla spiaggia e numerosi trattamenti termali.

La struttura presenta anche un’arena in grado di ospitare fino a 1700 posti dove, tra gli altri, si sono esibiti Miles Davis, Ray Charles, Tina Turner e Mireille Mathieu, il parco è aperto tutti i giorni dalle 9 alle 18.30.

Come non annoverare, poi, il parco termale Castiglione a Casamicciola. Famoso come uno dei parchi termali di Ischia più antichi, è possibile raggiungere questa location anche per via di una funicolare che offre la possibilità di avere una bellissima vista sulle 10 piscine di cui 8 termali a diversa gradazione tra i 30 e i 40 gradi.

Relax alle terme di Ischia

Tra i vari parchi termali presenti sull’isola, Cavascura è l’unico ad essere rimasto intatto a partire giardino termnale ischiadall’epoca in cui i primi coloni greci si recarono sull’isola per beneficiare delle proprietà curative delle terme.

Se decidete di trascorre alcuni giorni ad Ischia, dovete assolutamente visitare anche il parco Termale Tropical. Collocato all’ingresso del Borgo di Sant’Angelo, la struttura nasce sulla collina a picco sul mare e garantisce un panorama eccezionale, in una vera e propria oasi.

In una delle baie più belle del comune, vi è poi O’Vagnitiello. Quest’ultimo è un luogo incantevole, in grado di offrire cibo buonissimo e terme davvero spettacolari, dove potersi rilassare anche di notte.

Per finire ricordiamo Aphrodite – Apollon Thermal Park, vero e proprio angolo di paradiso terrestre, è possibile usufruire di un percorso di benessere che scende fino al mare con 12 piscine di diverse temperature.

Dopo aver visto alcuni dei più noti centri termali dell’isola, vi sarà quasi sicuramente venuta voglia di rilassarvi presso le bellissime strutture di Ischia. Non vi resta quindi che scegliere un B&B adatto alle vostre esigenze e vivere dei giorni indimenticabili in una delle isole più belle del mondo.

Related Posts