• giovedì , 22 ottobre 2020

Cosa sono i BCAA? A cosa servono? Le proprietà utili all’organismo

I BCAA, anche detti, aminoacidi a catena ramificata o aminoacidi ramificati, sono degli aminoacidi essenziali, nello specifico parliamo di L-Leucina, L-Isoleucina e L-Valina, usati dal nostro organismo soprattutto per dare energia ai muscoli.

Per aminoacidi essenziali si intendono quelli che il nostro organismo non è in grado di sintetizzare autonomamente e che vanno assunti training-828726_1920tramite l’alimentazione.

Se non sono presenti gli adeguati livelli di elementi essenziali l’organismo smette di avere un buon funzionamento e bisogna ricorrere ad appositi integratori alimentari BCAA.

Gli aminoacidi ramificati hanno trovato un ampio riscontro e utilizzo soprattutto in quelle persone che praticano sport frequentemente e a ritmi sostenuti, o che fanno palestra, per integrare e incrementare ancora di più le prestazioni atletiche.

I BCAA non hanno effetti collaterali importanti e grazie al loro ruolo energetico e protettivo a livello muscolare, sono utilizzati anche da atleti professionisti.

Perché usare gli aminoacidi ramificati?

Come accennato in precedenza, gli integratori BCAA sono usati soprattutto nelle palestre e da chi fa sport, ciò nonostante, trovano impiego anche in ambito medico nei casi di encefalopatia epatica e broncopneumopatia cronica ostruttiva e vengono usati anche durante le fasi di recupero di traumi importanti e ustioni.

Resta comunque il maggior impiegato nello sport, nello specifico vengono usati gli BCAA come aiuto e supporto prima di una prestazione atletica: come rimedio anticatabolico; come integratore per i muscoli per ridurre i danni dallo sforzo troppo intenso; per ridurre la sensazione di fatica e stanchezza muscolare e per accelerare tempi di recupero e ottimizzare lo sviluppo muscolare.

Le proprietà dei BCAA

I BCAA hanno diverse proprietà benefiche per il nostro organismo, assumerli regolarmente nei casi in cui sono richiesti, migliora le condizioni fisiche.

Gli aminoacidi ramificati prevengono la comparsa di sintomi di affaticamento durante lo svolgimento degli esercizi fisici, agendo sulla serotonina; hanno proprietà ergogeniche che ottimizzano la resa energetica delle fibre muscolari creando scorte energetiche da usare durante le attività di endurance.

Infine, sono ottimi per prevenire qualsiasi danno muscolare durante gli esercizi troppo intensi che, possono indurre a un’azione di degradazione delle proteine muscolari.

In quali alimenti ci sono i BCAA?

I BCAA sono presenti in vari alimenti, in particolare quelli di origine animale, quindi, pollo, manzo, latte e pesce, ma anche legumi. Ad esempio, nel parmigiano, nella bresaola, negli arachidi, nei legumi secchi, nelle uova e nei pesci magri, troviamo la leucina. L’isoleucina si trova soprattutto nella bresaola, nel salame felino e nelle carni bianche come il pollo e il tacchino. Infine, la valina è presente in alte concentrazioni nel parmigiano e nel petto di pollo.

Basta la sola alimentazione per introdurre il giusto fabbisogno di BCAA? Per chi non fa sport, probabilmente si, a meno che di carenze verificate.

Chi pratica attività sportiva, soprattutto a livello agonistico semi-professionistico e professionistico, ha quasi sicuramente bisogno di integratori BCAA per soddisfare le richieste di fabbisogno da parte dell’organismo.

Related Posts