• sabato , 23 settembre 2017

Song submission: consigli utili!

Così sei stato a lavorare sodo in studio registrazione, non hai visto la luce del giorno per mesi e mese e i tuoi livelli di vitamina C sono pericolosamente bassi, ma il risulatto ottenuto del tuo demo CD è davvero valido che stai pensando ad un song submission?

Bene! Adesso parleremo di cosa fare.

Un song submission si può fare in mille modi e tante volte il modo in cui vengono presentate è su un livello davvero drammatico!

Molto probabilmente questo fattore ha a che fare con il fatto che molte più persone oggi fanno musica, create dalla facilità di poter produrre musica anche in ambienti domestici, creando una sorta di studio; adesso basta prendersi un DAW, un synth midi, un VST e alcune campionature ed il vostro studio è pronto! Una volta avevi bisogno di attrezzi, spesso costosi, e di una conoscenza di base della tecnologia, almeno per iniziare!

Non fraintendetemi! Sono molto contento che oggi molte persone si appassionano al mondo della musica, tentando la loro strada!

song submission

Quindi vorrei dare dei piccoli consigli, sperando che siano utili prima di pensare ad un song submission:

Fai la tua ricerca

Fai una selezione di etichette discografiche su cui pensi che la tua musica possa adattarsi. Non ha senso inviare la tua demo per una song submission, ad una record label di techo se fai musica soul e viceversa.

Sembra ovvio, ma succede sempre!

Una volta deciso quali record label desideri inviare la tua demo, cerca tutte informazioni per quanto riguardala loro politica in merito.

Personalizza

Se sei a conoscenza del nome della persona che sta dietro la casa discografica, o del responsabile A&R, inizia con una e-mail con il nome, gli darà già un tocco più personale.

La song submission deve essere inviata ad un numero ristretto di record label, e inoltre, devi aspettare, lasciando tempo per una risposta, prima di mandare ad un’altra.

Non inviare in massa!

Se hai già lavorato con etichette discografiche importanti, puoi evidenziarlo, ma senza esagerare, in fondo non interessa ad una label di rilievo, se hai fatto uno stage con tizio, ma meglio mettere in rilievo le tue capacità.

Esclusivo

Le records label più importanti vogliono ottenere qualcosa di esclusivo, quindi, se invii un link pubblico Soundcloud, che è stato ascoltato già centinaia di volte, o addirittura migliaia, non genera nella record label, grande interesse: insomma è già sentita!

Mail in inglese o lingua madre del titolare o A&R.

Inviare la propria mail nella lingua corrente del paese dove viene inviato è necessario, è vero che non tutti parlano inglese, ma vi sono molti mezzi per farsi fare una semplice traduzione.

Facile accesso

È necessario che una demo che arriva in una record label, dovrà essere di “facile accesso”, ovvero, se il responsabile A&R dovrà scaricare la tua musica prima di poterla sentire, ebbene, questo aumenta una sorta di barriera tra voi e la Record Label.

Inviare tracce complete

È davvero odioso ricevere tracce parziali di un brano! Della serie: bene, adesso che ho sentito questi 2 bei minuti, puoi produrre una traccia completa!!

Inoltre inviare una traccia parziale è come non fidarsi di chi la riceve; quando ti rivolgi ad aziende consolidate, questo non è più un problema.

 

Related Posts