• domenica , 23 settembre 2018

Come rendere sicura la casa per il nostro gatto

Il gatto è un animale molto curioso, di natura ama esplorare il territorio e conoscere ogni dettaglio dell’ambiente che lo circonda, è assolutamente normale portare un micetto nella propria abitazione e vederlo fin da subito andare in perlustrazione, cercando

gattiQuando si tratta di pensare alla sicurezza del gatto all’interno delle mura di casa, è bene individuare tutti gli elementi che potrebbero rappresentare un pericolo, così da eliminarli e prevenire ogni spiacevole inconveniente.

In casa ci sono sempre dei luoghi un po’ più pericolosi, se non è possibile fare qualcosa per eliminarli si può intervenire facendo in modo che il felino non si avvicini ad essi, avere un gattino è come avere un bambino, bisogna controllare i suoi spostamenti e assicurarsi che non si metta in potenziali pericoli.

Per cui, chi decide di adottare un gatto deve prendersene cura come se fosse un figlio, bisognerà prestare la massima attenzione al fine di prevenire possibili incidenti, cercando anche di adottare alcuni accorgimenti di cui parleremo più avanti.

La curiosità del gatto

I gatti sono animali molto vivaci e dinamici, curiosi e soprattutto imprevedibili, vanno sempre alla scoperta e non si rendono conto dei possibili pericoli a cui vanno incontro, per cui, sta al proprietario, cercare di capire quali possono essere e proteggerli in casa.

Stabilire quali sono i luoghi pericolosi per il gatto in casa non è così difficile, iniziamo dal dire che se c’è uno spazio al quale preferite che lui non si avvicini, la cosa migliore che potete fare è quella di tenere sempre chiusa la porta.

Nel caso in dovete necessariamente tenere aperta quella porta perché state facendo degli interventi all’interno della stanza, le possibilità sono due: chiudere il gatto in un’altra stanza oppure usare una delle gabbie per gatti che si trovano in vendita nei negozi di animali, dove chiuderlo momentaneamente per tenerlo al sicuro mentre fate le vostre cose e poi liberarlo nuovamente.

Un’altra precauzione sta nel togliere ogni detergente chimico per la pulizia della casa e tenerlo fuori dalla sua portata, poiché il felino ha sempre voglia di annusare ogni cosa, così facendo si eliminerà il rischio che possa assumere qualche sostanza velenosa che possa nuocere alla sua salute facendolo stare male.

Anche la cucina può essere un ambiente potenzialmente pericoloso per il gatto , siccome non è in grado di capire quali conseguenze possono portare alcune sue azioni, può capitare che spinto dalla curiosità, si bruci o si ferisca giocando con dei coltelli.

Se non è possibile evitare che il gatto entri in cucina, bisogna tenerlo sempre sotto controllo, assicurarsi che non si avvicini a cose pericolose, in modo da rimediare fin da subito a possibili marachelle.

 Attenzione ad alcuni elementi presenti in casa

Non solo attenzione ai vari oggetti presenti nelle stanze, ma anche ad alcuni elementi della casa e mobili, iniziamo dalle finestre, che dovrebbero stare sempre chiuse, in quanto il pericolo in questo caso è davvero altissimo, sono tanti gatti che cadono dalle finestre e dai balconi.

È vero che i gatti cadono sempre con le zampe a terra, ma in alcuni casi l’impatto può essere così forte da fargli male, inoltre, potenzialmente è un incidente che può anche essere mortale, se il gatto, cadendo urta contro qualcosa, per cui bisogna assicurarsi di evitare che il micio si possa trovare in una situazione del genere.

Per casa ci sono tanti cavi elettrici, non bisogna mai lasciarli scoperti, si tratta di uno degli elementi più pericolosi in assoluto per il gatto, che ha desiderio di giocarci mordicchiandoli, con il rischio di subire un grave incidente che potenzialmente può provocargli la morte.

Per cui i cavi devono essere ben nascosti, magari dietro ai mobili o coperti, la cosa essenziale è che siano fuori dalla portata del gatto; anche i piccoli imballaggi, le borse di plastica e simili possono essere pericolosi per il felino, che durante i suoi giochi potrebbe incastrarsi e soffocare, per cui cercate di non lasciarne in giro.

Inoltre, fare molta attenzione a non lasciare oggetti sparsi in casa per terra, la curiosità del gatto potrebbe spingerlo a toccare, annusare o mordere qualcosa, correndo un pericolo senza accorgersene.

Anche se i gatti si divertono a giocare con qualunque cosa trovano, non tutti gli oggetti sono adatti per gatto giocaessere dei giocatori e spesso possono mettere in pericolo la loro salute senza rendersene conto.

Molti credono, per esempio,  che il gomitolo di lana sia un gioco adatto ai gattini, in realtà non è così, perché potrebbe sfilarsi e l’animale potrebbe ingerirlo con il rischio di avere problemi respiratori e di stomaco.

Per cui, invece di far giocare il gatto con un oggetto di casa, è preferibile acquistare uno dei tanti giochi appositi per gatti, recandosi presso un negozio di animali specializzato nella vendita di questi accessori.

Bisogna prestare molta attenzione anche alle piante che si hanno all’interno, alcune possono essere velenose e tossiche, informarsi col veterinario di fiducia quali sono quelle da evitare ed eventualmente spostatele fuori.

Lavatrici, lavastoviglie, asciugatrici, devono avere sempre gli sportelli chiusi, i gatti, soprattutto da piccoli, incuriositi, potrebbero infilarsi all’interno; anche le tende possono nuocere alla salute del gattino, come? I gatti penseranno di potercisi arrampicare, ma queste non sono fatte per sopportare il loro pese e quasi sicuramente si romperanno, facendolo cadere.

Anche le piante sono un fattore di rischio per i nostri animali, soprattutto perché alcune di esse sono velenose.

Infine, teniamo conto anche degli armadi, mai lasciarli aperti perché il gatto potrebbe entrarci e senza accorgercene lo chiuderemmo all’interno, una cosa molto pericolosa soprattutto se ci sono prodotti per la pulizia della casa o oggetti appuntiti, per cui fare sempre molta attenzione.

Related Posts