• domenica , 23 settembre 2018

Pochette, un must have irrinunciabile

pochetteLa scelta della borsa giusta da abbinare al proprio outfit, spesso, può rivelarsi più difficile del previsto e trasformarsi in alcuni casi in un vero e proprio incubo.

Questo perché indossare  una borsa sbagliata e inadatta allo stile che abbiamo scelto, rovina clamorosamente l’intero look.

Fortunatamente, a ‘’tirarci fuori dai guai ’’ c’è la pochette!  La pochette infatti è la perfetta soluzione per tutte quelle occasioni che magari pur essendo informali, richiedono quel ‘quid’ in più, e dona immediatamente ad ogni capo di abbigliamento un tocco glam e raffinato.

Questo famoso tipo di borsa oltre ad essere un’icona di stile , se abbinata nel modo giusto, è senza dubbio un ‘must have’ e cioè un accessorio che non può assolutamente mancare nel proprio guardaroba.

Noi oggi conosciamo la pochette come una borsa di piccole dimensioni  molto chic, che si differenzia dalla clutch che invece è rigida; ma per risalire alle sue origini, bisogna andare indietro nel tempo fino al 1700 circa. In quegli anni, veniva utilizzata principalmente durante i lunghi viaggi per riporre il denaro, e consisteva in una semplice sacca che veniva allacciata saldamente alla vita sotto gli abiti. Nel corso dei secoli questo oggetto ha subito una grande evoluzione conoscendo il suo massimo splendore nel periodo a cavallo fra le due Guerre mondiali,  fino a diventare un accessorio di grande tendenza e non più esclusivamente funzionale, arrivando ai nostri giorni in tantissimi modelli diversi  confezionati con altrettanti materiali.

Grazie alla generosa varietà di modelli proposti e alle nuove interpretazioni, la pochette è una borsa non solo ideale per ogni occasione, ma adatta ad essere utilizzata sia durante il giorno che durante la sera.

Ovviamente,  in base al tipo di modello ci sono pochette più indicate per le uscite diurne ed altre per quelle serali.  Di solito per il giorno si prediligono pochette dai colori neutri e senza orpelli e abbellimenti troppo eccessivi o appariscenti, magari nella classica forma a busta, in modo da poter completare con disinvoltura anche un look più casual. Da evitare sono anche le decorazioni troppo ricche di punti luce o di strass e paillette, senza dubbio più adeguate per una serata.

Per quanto riguarda la sera invece, è preferibile optare per una pochette di dimensioni ulteriormente ridotte rispetto ai modelli usati per il giorno. Inoltre, la sera è fatta per brillare, dunque qualsiasi dettaglio o qualsiasi lavorazione particolare che dona unicità e luce al nostro outfit è più che decisamente adatta all’occasione; anzi, giocare con gli accessori  è un modo vincente per dare carattere e personalità alla propria mise.

Abbinare ad esempio una pochette gioiello ad un tubino nero fa sicuramente la differenza.  Se invece volete dare sfogo al vostro animo rock, una pochette in pelle impreziosita da qualche dettaglio borchiato lucido è senza dubbio la carta giusta da giocare per conferire grinta all’intero otfit. Insomma, indossata con la classica catenina a tracolla o a mano, la pochette in tutte le sue varianti, forme e colori, riesce davvero a soddisfare ogni esigenza, anche quelle dei  gusti più sofisticati e ricercati.

Related Posts