• lunedì , 27 maggio 2019

Le varie forme della musica nel tempo

La musica come altre forme artistiche è molto complessa e spazia su molti fronti, per questo esistono diversi generi musicali, come:

  • La Musica Classica
  • La Musica Moderna
  • La Musica Jazz
  • La Musica Pop
  • La Musica Rock
  • La Musica Sacra
  • La Musica Religiosa

La Musica Classica, è una forma musicale riguardante in particolar modo dei compositori di epoche precedenti che vanno in dal 1600 al 1900.

Il repertorio è molto vasto che comprende: concerti, sinfonie per violino, pianoforte, clarinetto ed orchestra di L.Van Beethoven, G.S.Bach, N.Paganini, W.A.Mozart, G.Tartini, sino ad arrivare alle opere liriche con G.Puccini, V.Bellini, G.Rossini, G.Verdi, P. Mascagni ed altri compositori musicali.

forme della musica

La Musica Moderna, è una forma musicale più contemporanea, infatti come stile oggi è molto praticata da diversi gruppi musicali, in particolar modo si sviluppa dagli inizi degli anni ’60 e tutt’ora oggi ancora predomina alcune classifiche di contest musicali.

La Musica Jazz, è una forma musicale americana molto complessa da un punto di vista esecutivo, uno dei grandi maestri e rappresentanti di questo genere musicale è stato Louis Amstrong.

 In Italia inizia a svilupparsi alla fine degli anni ’80 ed è molto presente presso le scuole nazionali di strumenti ad ance ed ottoni (Saxofoni, Trombe e Tromboni ).

La Musica Pop, è una forma musicale moderna utilizzata spesso dai cantanti e da gruppi di ballo, infatti, viene affiancata da molte coreografie sceniche.

In Italia, inizia a fare successo verso la fine degli anni ’90 ed oggi è la forma musicale più rappresentativa dei nostri tempi, che ti coinvolge interiormente a livello emozionale e musicale.

La Musica Rock, è una particolare forma musicale specifica, che richiede un determinato repertorio, pensiero musicale e soprattutto una buona conoscenza ritmica e timbristica di accenti musicali.

Due forme di musica particolari che si legano fra di loro con unico pensiero interiore ed anche come forma strutturale, sono:

  • La Musica Sacra
  • La Musica Religiosa

La Musica Sacra, è una forma musicale legata alla fede religiosa ed alcune tematiche bibliche, spesso viene rappresentata da cori Gospel con un tipo di repertorio a volte non proprio consono.

La vera musica sacra è stata sempre rappresentata dai cori lirici,su delle composizioni di autori come: G.Verdi, W.A.Mozart, G.Rossini, V.Bellini, P.Mascagni.

Oggi è presente anche la Musica Sacra Contemporanea, uno dei maggiori esponenti che abbiamo in Italia è il M°Mons.Marco Frisina, compositore e direttore di coro ed orchestra.

La Musica Religiosa, è una forma musicale che tratta tematiche bibliche ed ispirata ad eventi e forme scritte dei Vangeli, infatti proprio per questo, è stata definita anche col nome di Musica da Chiesa.

Essa è l’unico genere musicale che è legato perfettamente alle funzioni religiose durante le Sante Messe, dall’entrata del celebrante, al Gloria a Dio nell’Alto dei Cieli, all’Alleluia, all’Offertorio, al Santo, allo scambio della pace ed alla Conclusione della Santa Messa, per questo vi sono tanti brani religiosi interpretati da diversi gruppi musicali, tra cui il gruppo Certezza “, che con la propria interpretazione personale fa in modo che le persone si avvicinino a questa realtà musicale e per mezzo di essa alla propria spiritualità interiore.

Related Posts