• lunedì , 28 maggio 2018

Cos’è la protesi dentale mobile?

protesi dentale mobileParliamo di protesi dentale mobile, che può essere di tipo parziale o totale e rappresenta un’alternativa alla protesi fissa, che permette un risparmio economico importante.

Il vantaggio della protesi mobile è sicuramente quello di essere del tutto removibile, poiché togliendo la protesi alla fine di ogni pasto, è possibile prestare maggiore attenzione alla cura e alla pulizia, in modo da assicurare alla bocca una corretta igiene orale.

Protesi dentale mobile

La protesi dentale va pulita correttamente per prevenire disturbi orali come alitosi e infiammazioni delle gengive, il comportamento corretto è quello di adottare una giusta pratica di igiene orale.

Bisogna spazzolare con delicatezza la protesi aiutandosi con uno spazzolino, acqua fredda e prodotti adatti, studiati per non danneggiare i materiali con cui è stata realizzata la protesi.

In commercio si trovano delle pastiglie effervescenti che si sciolgono in un bicchiere d’acqua in cui è possibile inserire la protesi mobile per ottenere una giusta igienizzazione, eliminando batteri e residui di pasta adesiva.

La protesi mobile parziale va fissata sui denti residui, mentre la protesi mobile totale va poggiata sulle gengive ed utilizzata nel caso in cui mancano tutti i denti dell’arcata inferiore o superiore.

In questo caso di parla di edentulia completa o totale, il termine che indica la mancanza di una o di tutte e due le arcate dentarie.

La protesi dentale mobile è costituita da una base di resina di colore rosa su cui vengono inseriti i denti artificiali, la costruzione della protesi tiene conto della forma anatomica del cavo orale, per offrire la giusta stabilità e precisione.

Le protesi mobili sono di diverse tipologie e sono in grado di adattarsi alle esigenze dei singoli casi; lo scheletrato è una di queste tipologie ed è caratterizzato da una struttura rigida metallica, realizzata da una lega in cromo cobalto che fa da supporto alla base di resina ancorata a sua volta ai denti residui con dei ganci metallici.

Esiste anche una protesi costituita da nylon termoplastico che permette di ottenere un prodotto più leggero e confortevole, che oltre ad essere miglior dal punto di vista estetico, poiché non ci sono presenti ganci metallici antiestetici, offre più confortevolezza nel portarla.

Se necessitate di una protesi dentale dovete rivolgersi a degli specialisti del settore come quelli del Gruppo IMPLANTOMAT, che da anni è presente sul territorio nazionale in alcune regioni come Lazio, Toscana, Lombardia, Veneto e Piemonte, dove è in programma una nuova apertura di 250 mq a Rosta in provincia di Torino. Inoltre, sono previste nuove aperture durante l’anno a Bologna e Napoli.

A capo del gruppo c’è la M.G HOLDING SRL, che gestisce ogni aspetto del marchio, inoltre, la forza economica acquisita rende possibile un’economia di scala eccellete con i fornitori, portando a un grande risparmio sugli acquisti, che permette al gruppo IMPLANTOMAT di fornire servizi con un ottimo rapporto qualità-prezzo con un risparmio su tutte le prestazioni erogate fino al 65%.

Related Posts